Un week end da ricordare per la BTS: iniziano gli uomini in trasferta sull’ostico campo della Jurassik: un match che avrà il compito di stabilire di che pasta siano fatti gli uomini del presidente Natale.

Nel sestetto iniziale trovano spazio i giovanissimi Celauro come schiacciatore e Valentini come libero, entrambi classe 2000, e il centrale Daniele che prende il posto del capitano Di virgilio. A completare la rosa Sacchetti al palleggio in diagonale con Colamarino, Galante al centro e Turtora di banda.

Il primo set procede sul filo dell’equilibrio, l’esperienza la fa da padrona nel campo del Jurassik mentre gli ospiti si affidano al collettivo. Alla lunga la spunteranno i sansalvesi che si imporranno col punteggio di 25-22. Nel secondo parziale i nostri mollano la presa permettendo ai locali di acquisire il vantaggio sifficiente per amministrare il set che conquisteranno per 25-19. Nel terzo scossa della BTS, grazie anche all’ingresso di Rossi al palleggio che impreziosisce la sua prestazione con un ace che regala la vittoria del parziale ai vantaggi per 28-26.

Il finale di set ha fatto intravedere che sarà battaglia vera, non c’è spazio per i deboli di cuore. Nonostante le belle giocate dei sansalvesi i jurassici rendono pan per focaccia aggiudicandosi il parziale con lo stesso risultato a parti invertire, per 28-26.

Servirà il tie break per decretare il vincitore di una gara bellissima, che come negli ultimi parziali procede sul filo del’equilibrio. Sull’11-10 per i locali mister Fidelibus chiama time out, ed al ritorno in campo i giocatori troveranno lo sprint vincente per aggiudicarsi il set la vittoria e soprattutto la battaglia!

Una vittoria che non solo aiuta la classifica che ci vede a ridosso della capolista Montesilvano, ma che ha confermato le velleità dei sansalvesi di rivestire il ruolo di protagonisti in questo entusiasmante campionato di Serie D maschile.

 

Appuntamento Domenica 10 dicembre alle ore 18.30 presso le mura amiche del Mattioli per lo scontro diretto con la capolista Montesilvano.

 

Dopo la vittoria della settimana precedente contro la Teate ha inizio il girone di ritorno per la prima divisione della Bts San Salvo. La capolista San Paolo fa visita alle ragazze di Mister Di Cesare. Se pensavano di fare una passeggiata le vastesi devono ricredersi davanti alla grinta della BTS. Il primo set è tutto di marca Marraffini, la giovane schiacciatrice in attacco ed al servizio scava il solco decisivo che porta la BTS ad agguantare il primo set e a portarsi in vantaggio. Secondo set vistoso calo delle sansalvesi che subiscono un vistoso calo, mentre la squadra della San Paolo fa valere la sua maggiore esperienza. A nulla vale il tentativo di rimonta della sansalvesi che perdono col punteggio di 19-25. Nel terzo partenza a razzo delle vastesi che fanno valere le loro incredibili capacità in difesa non concedendo nulla alle ragazze della Bts. Nonostante questo avvio scioccante la Bts riesce a rientrare in carreggiata e a mettere sotto pressione le vastesi, ma a causa di alcune sviste arbitrali e del ritorno delle ospiti, anche in questo set il punteggio le vede perdere per 19.25.

Finalmente nel quarto set si rivede la squadra grintosa del primo parziale. Bisogna sottolineare la prova della palleggiatrice Bolognese che se pur febbricitante ha condotto il gioco con grande lucidità e forza di volontà. Il capitano Rossi migliora partita dopo partita rendendosi sempre più protagonista in attacco: quando farà il salto di qualità anche nella fase difensiva potremo dire di avere una giocatrice di categoria superiore.

Le ragazze si portano avanti fino a metà set, anche grazie all’apporto in attacco della centrale Lauditi C. che può essere l’arma in più della squadra, senza dimenticare Labrozzi, che vola da una parte all’altra del campo con delle difese incredibili nella parte cruenta del match. Ma purtroppo la maggiore concretezza ed esperienza delle vastesi rendono vani i tentativi delle sansalvesi. L’opposta D’Adamio mette a terra due palloni pesanti che sanciscono il match point per le ospiti, 24-21. Le sansalvesi provano l’ultimo assalto e si portano sotto per 24-23 ma sulla rigiocata le vastesi conquistano punto set e partita.

 

Il Mister Di Cesare a fine gara: soddisfatto a metà, potevamo davvero prendere punti oggi, ce lo saremmo anche meritato. Contento della crescita delle mie atlete, stanno migliorando gara dopo gara. Dobbiamo continuare su questa strada , per farlo occorre lavorare ancora tanto. Non dobbiamo accontentarci ma puntare a migliorare sempre di più. Per raggiungere l’obiettivo play off dobbiamo fare un ulteriore salto di qualità, e per farlo occorre allenarsi e farlo bene.

 

Prossimo appuntamento in trasferta sabato 9 a Pescara.

Una domenica da archiviare, insieme alla pioggia scesa copiosa per i colori della BTS. La Serie D deve inchinarsi di fronte ai giovanissimi della Teate, al termine di un match dai due volti.

Il sestetto titolare vede in regia Sacchetti A., opposto Colamarino A., bande Galante F. e Bozzella L., al centro il capitnao Di Virgilio A. e Speranza V., libero Rutigliano S.

Si parte punto a punto, la BTS si porta in vantaggio sul 19-18, ma la Teate aggancia e poi sorpassa, aggiudicandosi il parziale per 25-21. Difficile dire cosa sia andato storto, a parte le troppe battute sbagliate, la sensazione è più di una squadra ancora contratta che fatica a sciogliersi. Nel secondo parziale la musica cambia. Confermati il palleggiatore Rossi V. che era subentrato sul finire del set precedente insieme al martello Turtora D. che aveva rilevato Bozzella. Sono proprio loro a suonare la carica, Turtora dà garanzia alla ricezione e delizia in attacco con alcuni pregevoli mani e fuori. L’altro compagno di reparto Galante F. non bada alla forma ma preferisce la sostanza, schiantando a terra più di un pallone ben servito dal palleggiatore Rossi. Si conquistano subito tre punti di vantaggio ben gestiti fino al 21-18, dove Rossi fa uno strappo con tre ace di cui l’ultimo che sigla il 25-19.

Nel terzo set formazione invariata, ma la difesa in casa Teate farà la differenza. Se gli ospiti tirano su ogni tipo di pallone, i sansalvesi accusano un passaggio a vuoto in questo fondamentale, unite alle tante, troppe battute sbagliate che aiutano i teatini a scavare il solco. A nulla valgono i tentativi di raddrizzare il set con gli ingressi di Sacchetti e Celauro. Finisce 25-18 per gli ospiti.

Nel quarto parziale il mister sansalvese cambia le carte in tavola, proponendo Galante F. nel ruolo di centrale, in cui si farà valere a muro ma poco servito in attacco, Bozzella e Celauro proposti come schiacciatori e Sacchetti al palleggio.

Dopo essere partito male in ricezione Celauro si riscatta, ma oggi non riesce a fare la differenza in attacco, lui che può fare bene anche in questo fondamentale, ed essere l’uomo in più di questa squadra. Torna in campo Turtora, sul 18-13 le speranze di rimonta sembrano vane, ma ecco che Colamarino fa la voce grossa in campo e con un paio di attacchi ed altrettanti buoni servizi riporta sotto la BTS sul 18 a 19. Ma sarà solo una fiammata, perché la Teate chiuderà la pratica sul 25-20.

Avversari apparsi superiori nella fase muro difesa, mentre al servizio entrambe le squadre hanno fatto male con troppi errori. Turtora si è rivelato uomo squadra tenendo compatto il reparto in ricezione, e con delle buone percentuali in attacco, Bozzella l’ultimo ad arrendersi nel quarto set, Colamarino poco servito ha faticato ad entrare in partita. La prima uscita non ha soddisfatto le aspettative dei ragazzi della BTS, ma il campionato è appena iniziato, il gruppo è compatto e saprà riscattarsi, ci auguriamo già dalla prossima uscita in trasferta in quel di Cellino Attanasio sabato prossimo.

Stesso finale anche per le ragazze della prima divisione. Dopo aver vinto agevolmente, o quasi, il primo parziale per 25-20, da sottolineare le ottime coperture della centrale Turdò nei momenti chiave del set,  le ragazze di Mister Di Cesare mollano i remi in barca, giocando male, soprattutto dalla linea dei nove metri, sbagliando troppo, e subendo gli attacchi delle ragazze del Francavilla. Secondo parziale sotto di 6-1 riescono a recuperare e sorpassare, salvo poi gettare tutto alle ortiche con degli errori banali. Anche il terzo parziale, come il precedente perso entrambi a quota venti, nonostante l’ottima verve dell’opposta Rossi F. e della centrale Berardi S. in attacco, mentre nel quarto la BTS si porta avanti di quattro punti, quando la bravissima schiacciatrice del Francavilla, mattatrice dell’incontro fino ad allora, si procura un infortunio al ginocchio. Paradossalmente ad accusare il colpo sono state le sansalvesi più che le ospiti, che si sono compattate e hanno reso onore alla loro compagna con una notevole prestazione in tutti i fondamentali, mentre le sansalvesi sono piano piano sparite dal campo. L’ultima ad arrendersi l’inossidabile Ronzitti I. che si è butatta su ogni pallone difendendo il possibile e  l’impossibile con grande tenacia.

Tanto rammarico per una partita gestita male sotto il profilo mentale, perdendo punti contro una diretta corrente per la zona play off.

Facciamo i nostri migliori auguri di pronta guarigione alla schiacciatrice del Francavilla con l’augurio di rivederla in campo il più presto possibile.

Trasferta a Crecchio che frutta altri 3 punti alle ragazze della BTS San Salvo. La strada per trovare la miglioire condizione è ancora lunga, ma la determinazione messa in campo in alcuni momenti difficili della gara sono bastati per portare a casa la posta piena.

Nel primo parziale parte subito forte la BTS, che acquisisce un buon vantaggio, amministrandolo fino al 24-18. Poi qualcosa si inceppa e si rischia un clamoroso ribaltone con le ragazze di casa che si portano sotto fino al 24-22, ma un guizzo della B.T.S. assicura la vittoria del primo parziale.

Nel secondo brutta partenza delle sansalvesi, che vanno sotto accusando un lungo passaggio a vuoto, ma grazie alle prodezze di Labrozzi M.I. dalla linea dei nove metri, il set di reindirizza sui giusti binari, con il sorpasso della BTS sul 16-11, che deve solo amministrare fino a fine set. In vantaggio di due a zero, la BTS ha un vistoso calo di concentrazione che le costa il terzo set. Ora la gara si infiamma, le ragazze del Crecchio galvanizzate dal risultato mettono in campo tanta grinta ed ottimi recuperi difensivi che rendono difficle la strada per le ragazze della BTS. Nonostante il margine di cinque punti acquisit dalle sansalvesi, con due turni consecutivi sbagliati al servizio, le ragazze del Crecchio si rifanno sotto, riportando a galla gli spettri del primo set. Alla fine le sansalvesi la spunteranno per 25-23.

Sicuramente non una buona prestazione- esordisce Mister Di Cesare a fine gara-  oggi siamo state più fortunate che brave, bisogna ancora lavorare tanto per arrivare in condizione. Adesso useremo i dieci giorni che mancano fino alla gara del 5 novembre per lavorare bene su alcuni meccanismi che ancora mancano, per farci trovare pronte nella sfida contro il Francavilla.

Le ragazze della prima divisione colgono la prima vittoria del campionato tra le mura amiche della palestra dell'ITC. Una gara a senso unico quella che ha visto le sansalvesi contrapporsi alla Gada Group Pescara 3, che ha dovuto gestire solo l'inizio della gara, quando si è trovata sotto per 3-0 nel primo parziale. Turdò al servizio pareggia i conti, seguiiranno una serie di break da una parte e dall'altra fino a quando la palleggiatrice Bolognese F.R. decide di dare lo strappo decisivo dalla linea dei nove metri, mandando nel panico la linea di ricezione avversaria.

Incamerato il primo set, nel secondo la BTS parte meglio, acquisendo subito un buon vantaggio che amministrerà fino alla fine. Stesso copione nel terzo set, con pochi sussulti, con le ragazze di Mister Di Cesare padrone del campo che conquistano parziale e vittoria per tre set a zero.

Non c'è tempo per riposarsi, già martedì le ragazze saranno di nuovo in campo in trasferta a Crecchio in quello che appare già uno scontro diretto per la lotta alla zona play off.

Anche i ragazzi dell'under 18 saranno impegnati in uno scontro diretto, contro il Paglieta, martedì 24 ottobre, alle ore 16.30 nel palazzetto di casa sito in via alcide de gasperi( di fronte Eurospin). La posta in palio è la vetta della classifica.

Prima di campionato difficile per la BTS San Salvo in prima divisione: si trova davanti la San Paolo Vasto, una delle squadre accreditate per la zona play off. Eppure l'inizio è tutto di marca BTS con le sansalvesi che sanno approfittare degli errori delle avversarie per portarsi nettamente al comando, aggiudicandosi il primo parziale per 25-20.

Nel secondo la musica cambia. La San Paolo mette in campo tutta la sua esperienza, ed acquisisce un buon margine. La BTS non si arrende e ricuce lo strappo dal 15 6 al 16 a 14. Da lì qualcosa si inceppa e la San Paolo avrà vita facile nella conquista del parziale per 25-17.

E' il servizio a mettere in difficolta le sansalvesi, anche perchè quando peschi quattro linee nell'arco di una sola frazione è difficile risollevarsi. Complice poi una prova strepitosa della palleggiatrice della San Paolo, Di Lello, una vera spina nel fianco per tutta la partita con i suoi tocchi di seconda, ma anche con alcune aperture in fast per la sua centrale Carlucci, letteralmente imprendibile. Finirà 3-1 per le vastesi.

Al di là della bravura delle avversarie c'è il rammarico per essersi spente completamente dalla metà del secondo parziale, e quando non si ha la giusta grinta non si può sperare di vincere una partita, specie con un avversario che dal secondo set ha concesso ben poco. La poca preparazione sulle gambe a causa del tardivo ritorno in palestra non può essere una giustificazione per una prestazione così opaca specie dopo quanto fatto vedere nel primo parziale.

Attendiamo una pronta reazione già da domenica 22 Febbraio, quando la BTS ospiterà la Gada Group Pescara 3, alle ore 18 nella palestra amica del commerciale.

Di ben altra pasta la gara Under18 maschile tra BTS ed Enjoy Vasto. Il luogo è sempre la palestra della San Paolo a Vasto, ma stavolta a sorridere saranno i ragazzi della BTS San Salvo.

La prestazione non è stata delle migliori, ben al di sotto delle loro potenzialità, tanti, troppi errori al servizio che hanno tenuto viva la partita per buona parte dei set, fino a quando Barattucci e compagni con una bella prova di carattere hanno messo a tacere ogni velleità dei vastesi, infliggendo loro un sonoro tre a zero.

Il prossimo appuntamento è per martedì prossimo a San Salvo, e sarà tutta un'altra musica, perchè la BTS affronterà il Paglieta, una delle formazioni da battere per classificarsi tra le prime due del girone.

Domenica, 08 Ottobre 2017 20:11

Una finestra sulla Scuola di pallavolo B.T.S.

Il settore giovanile della B.T.S.

Domenica, 08 Ottobre 2017 19:46

Corso di aggiornamento con Joel Despaigne

Corso di aggiornamento per i tecnici della B.T.S. per quanto riguarda il progetto S3, il nuovo metodo utilizzato per promuovere ed insegnare la pallavolo a partire dai più piccoli del minivolley fino ad arrivare all' Under 14. 

Graditissima sorpresa con la presenza del campionissimo cubano Joel Despaigne, che il tecnico della BTS Di Cesare Pascal ha avuto l'onore di affiancare come secondo alla guida dell'Isernia nel campionati di B2 femminile qualche anno fa. Un fuoriclasse assoluto che molti ricorderanno con l'appellativo di "El diablo de Cuba", vera spina nel fianco per la nostra nazionale italiana della generazione dei fenomeni. Un campione ancora oggi amatissimo, perchè i campioni veri sono campioni dentro e fuori dal campo e fanno dell'umiltà la loro bandiera.

 

Lunedì, 02 Ottobre 2017 20:17

Salute in movimento, la B.T.S. c'è!

La Scuola di pallavolo BTS risponde presente all'invito della Farmacia di Croce, per promuovere l'importanza del movimento a partire dai bambini.

Domenica 1 ottobre di buona lena, i ragazzi e le ragazze del settore giovanile si sono ritrovati al Biotopo per una passeggiata in riva al mare insieme a tutta la cittadinanza sansalvese accorsa.

Al ritorno lo staff della Farmacia Di Croce era a disposizione per la misurazione della pressione arteriosa e la glicemia. Poi un tuffo alla scoperta delle meraviglie del Biotopo.

Una bella mattinata passata in allegria e divertimento dai nostri ragazzi per ribadire l'importanza che l'attività fisica riveste nella vita di tutti noi.

Nella giornata di Domenica 24 settembre si è tenuta la festa della Pallavolo abruzzese;  la Scuola di Pallavolo BTS San Salvo ha ricevuto un premio per l’attività svolta nel settore giovanile.

Sul palco, oltre al riconoscimento per la BTS, esponenti di spicco del panorama italiano come il grande campione di Beach Volley Paolo Nicolai, e l’ex allenatore della BTS Ettore Marcovecchio, ora allenatore del Club Italia, che hanno ricevuto dei premi per i brillanti risultati nel beach volley.

Il Presidente Michelino Natale: “ è con molto orgoglio che riceviamo questo premio, segno che la Fipav Abruzzo riconosce il nostro impegno e la nostra dedizione nel settore giovanile. Non abbiamo il bacino d’utenza di Pescara e Chieti, ma continuiamo a cogliere risultati importanti di squadra, ben quattro play off l’anno scorso, la Serie D maschile, la 2° divisione femminile, l’u16 maschile e l’U13 femminile. Non abbiamo vinto il campionato ma molti di questi ragazzi si sono fatti notare e hanno fatto parte della rappresentativa abruzzese, sia maschile che femminile. E non solo, Sara Berardi (2003) e Fabio Busilacchi (2001), sono stati convocati anche nel Regional Day con i rispettivi tecnici della Nazionale Juniores femminile e maschile, insieme agli atleti più promettenti d’Abruzzo.

Il lavoro svolto dai nostro tecnici parte dalle scuole elementari fino alle scuole medie. Non si possono avere prime squadre di livello senza coltivare il settore giovanile. Per noi i giovani rappresentano il futuro. “

Giovedì, 21 Settembre 2017 12:51

Lunedì 25 settembre ripartono i corsi

Arriva l'ufficialità! Lunedì 25 ripartono i corsi della scuola di pallavolo B.T.S. San Salvo!

Puoi consultare gli orari che ti interessano nella voce orari presente sul menù.

Ricordiamo che i corsi attivi comprendono le fasce a partire dai 5 anni compiuti fino ai 16 anni.

 

Per qualsiasi informazione ci trovi su facebook alla pagina volleybts, oppure puoi contattarci al 340 4889355 con una chiamata o con whatsapp.

 

Puoi effettuare una prova gratuita per qualsiasi corso, senza impegno.

Chiama per sapere che offerte promozionali ci sono per il corso che ahi scelto!

Scegli la qualità per i tuoi figli, scegli la SCUOLA DI PALLABOLO BTS SAN SALVO.

E ricorda #noisiamolabts

 

 

Smashball che passione! un nuovo modo di fare minivolley

Dalla stagione 2015-2016 la Fipav ha introdotto un nuovo modo di fare pallavolo. Nella teoria l'offerta è rivolta ai più piccoli, ma in pratica è così coinvolgente che anche i più grandi non possono più farne a meno! 

Al Minivolley occorreva qualcosa che desse una scossa e permettesse anche ai più piccoli di esaltarsi con il gesto più riconosciuto e spettacolare della pallavolo. di cosa stò parlando, ma della schiacciata ovviamente! questo sport è nato dalla Federazione olandese che lo ha proposto per la prima volta nel 2011.

Inutile prendersi in giro...bella la difesa, bella la battuta in salto, bello il palleggio ma non c'è niente di più soddisfacente di una bella schiacciata forte e che faccia possibilmente anche molto rumore!

Per i più piccoli è possibile dividere le regole del gioco in 4 livelli a seconda delle capacità e dell'età dei partecipanti.

Cosa aspetti, vieni a provarlo direttamente alla Scuola di Pallavolo B.T.S.!