Domenica, 24 Settembre 2017 19:30

BTS San Salvo, settore giovanile e qualità: il trinomio perfetto Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

Nella giornata di Domenica 24 settembre si è tenuta la festa della Pallavolo abruzzese;  la Scuola di Pallavolo BTS San Salvo ha ricevuto un premio per l’attività svolta nel settore giovanile.

Sul palco, oltre al riconoscimento per la BTS, esponenti di spicco del panorama italiano come il grande campione di Beach Volley Paolo Nicolai, e l’ex allenatore della BTS Ettore Marcovecchio, ora allenatore del Club Italia, che hanno ricevuto dei premi per i brillanti risultati nel beach volley.

Il Presidente Michelino Natale: “ è con molto orgoglio che riceviamo questo premio, segno che la Fipav Abruzzo riconosce il nostro impegno e la nostra dedizione nel settore giovanile. Non abbiamo il bacino d’utenza di Pescara e Chieti, ma continuiamo a cogliere risultati importanti di squadra, ben quattro play off l’anno scorso, la Serie D maschile, la 2° divisione femminile, l’u16 maschile e l’U13 femminile. Non abbiamo vinto il campionato ma molti di questi ragazzi si sono fatti notare e hanno fatto parte della rappresentativa abruzzese, sia maschile che femminile. E non solo, Sara Berardi (2003) e Fabio Busilacchi (2001), sono stati convocati anche nel Regional Day con i rispettivi tecnici della Nazionale Juniores femminile e maschile, insieme agli atleti più promettenti d’Abruzzo.

Il lavoro svolto dai nostro tecnici parte dalle scuole elementari fino alle scuole medie. Non si possono avere prime squadre di livello senza coltivare il settore giovanile. Per noi i giovani rappresentano il futuro. “

Read 304 times

Smashball che passione! un nuovo modo di fare minivolley

Dalla stagione 2015-2016 la Fipav ha introdotto un nuovo modo di fare pallavolo. Nella teoria l'offerta è rivolta ai più piccoli, ma in pratica è così coinvolgente che anche i più grandi non possono più farne a meno! 

Al Minivolley occorreva qualcosa che desse una scossa e permettesse anche ai più piccoli di esaltarsi con il gesto più riconosciuto e spettacolare della pallavolo. di cosa stò parlando, ma della schiacciata ovviamente! questo sport è nato dalla Federazione olandese che lo ha proposto per la prima volta nel 2011.

Inutile prendersi in giro...bella la difesa, bella la battuta in salto, bello il palleggio ma non c'è niente di più soddisfacente di una bella schiacciata forte e che faccia possibilmente anche molto rumore!

Per i più piccoli è possibile dividere le regole del gioco in 4 livelli a seconda delle capacità e dell'età dei partecipanti.

Cosa aspetti, vieni a provarlo direttamente alla Scuola di Pallavolo B.T.S.!